Claudia Celenza

Claudia Celenza

Laureata in economia, si occupa di sistemi informativi.

Claudia Celenza è madre di due figli e nella vita si occupa di sistemi informativi, una passione nata quando aveva 23 anni e stava per laurearsi in economia. La sua vita è cambiata radicalmente con la diagnosi di autismo del suo primo figlio, nel 2010. Aveva 35 anni, stava raccogliendo i primi frutti del suo lavoro, si divertiva e gioiva per la famiglia che stava costruendo. All’improvviso niente ebbe più senso, per lei, e si concentrò sull’aiutare il suo bambino. Ma gli strumenti non c’erano, in Italia.

Conoscendo l’inglese, ha iniziato a  frequentare la community  wrongplanet. E’ stata la prima persona, in Italia, a studiare il testo Verbal Behavior Analysis in lingua originale e iniziarne una traduzione. Fu così che conobbe un modo di vedere l’autismo profondamente diverso da quello più diffuso in Italia. Iniziò una lunga ricerca dei professionisti giusti per gestire un intervento ABA. Da allora ne ha cambiati diversi, seguendo le esigenze del suo bambino. Ha da sempre la consapevolezza che ci sia molta strada da fare per arrivare ad avere un intervento di qualità ed è in continua comunicazione, attraverso il web, con altri genitori, ricercatori e professionisti.

In questi anni ha visto molte cose migliorare in Italia e ha l’impressione che i bambini che oggi ricevono la diagnosi abbiano più opportunità, rispetto al passato. Spera di dare il suo contributo per aiutare altri a coglierle.